“Nonostante la Campania sia zona rossa da diverse settimane, la percentuale di tamponi positivi oggi giunge al 14%”. Lo dichiara il senatore Antonio Iannone, Commissario regionale di Fratelli d’Italia in Campania.

“E’ evidente che De Luca, oltre a sostenere le chiusure, non è capace di tracciare i contagi, di fare migliaia di tamponi giornalieri, di vaccinare celermente e neanche di controllare il territorio perché guardandosi intorno risulta ridicola la zona rossa alla luce del numero di persone in strada – dichiara – È così che pagano inutilmente soltanto alcune categorie lasciate senza aiuti concreti”.

“La Campania è la Regione che ha scontato più giorni di chiusura – conclude – ma i risultati sanitari non si vedono mentre si percepisce drammaticamente la disperazione sociale che rischia di esplodere. De Luca fa pagare ai cittadini il prezzo del suo fallimento”.

– Claudia Monaco –

Un commento

  1. Pappano Giuseppina says:

    Buongiorno vi scrivo dalla alta Irpinia , vi posso dire che c’è una diffusa depressione, ormai la misura è colma! Noi che non abbiamo tanti negozi solo alimentari, l’ufficio postale 3 giorni alla settimana e quindi dobbiamo uscire per recarsi in un altro comune con queste autocertificazione ! Anche se uno vuole rispettare le regole ma non si vede da parte di chi ci governa attenzione ! Qua c’è gente senza lavoro! È come si fa’! abbiamo pagato abbastanza!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*