Il sindaco di Ottati, Elio Guadagno, ha emanato un’ordinanza con la quale sono impartite ulteriori misure restrittive da adottare sul territorio comunale con effetto immediato e fino al 16 gennaio.

E’ vietato lo sposamento da e per Ottati per l’intera giornata, eccezion fatta per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza e motivi di salute. Inoltre è vietata la frequentazione di piazze e spazi pubblici all’aperto nel territorio comunale di Ottati per l’intera giornata e si deve usare esclusivamente la mascherina FFP2 sia in luoghi aperti che chiusi.

Per le attività di ristorazione è consentita la vendita col solo metodo di asporto e consegna a domicilio fino alle ore 20.00 ed esclusivamente a coloro muniti di Green Pass, è vietato consumare cibi e bevande in luoghi e spazi pubblici, tutte le attività commerciali sono accessibili esclusivamente a coloro muniti di Green Pass e devono cessare il loro esercizio alle ore 20.00.

La situazione sta via via peggiorando, anche per irresponsabilità di qualcuno che, in questi giorni, ha continuato e continua a circolare come se nulla fosse, anche in zona ad alta contagiosità – afferma Guadagno -. Sono risultati positivi al Covid-19 altri 5 nostri concittadini, alcuni di loro già in quarantena da qualche giorno per contatto di positivo. Il contatore dei positivi al Covid-19 accertati sul nostro territorio comunale segna 33 cittadini, tutti in buone condizioni di salute o con soli sintomi influenzali. Anche di questi ultimi attendiamo conferma del tampone molecolare, che finora, purtroppo, non ha mai smentito. L’augurio, a loro come a tutti, è di una pronta guarigione! Riduciamoci all’essenziale. Si vive ugualmente. Muoviamoci solo per le cose urgenti e indifferibili, indossiamo la mascherina FFP2, stiamo lontani, sanifichiamo le mani, vacciniamoci“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano