Le telecamere di “Mattino 5”, programma di approfondimento condotto da Federica Panicucci e Francesco Vecchi e in onda ogni giorno su Canale 5, oggi a Laurino per raccontare l’attuale emergenza sanitaria che il piccolo centro cilentano sta vivendo da qualche giorno a causa di un aumento dei contagi da Covid. Il paese, infatti, dopo un’ordinanza del sindaco Romano Gregorio è entrato in Zona Rossa e vige una serie di limitazioni per evitare che il virus si diffonda ulteriormente. Inoltre sono risultate positive, tra gli altri, anche tre suore e una di loro, 47enne di origini estere, è ricoverata in condizioni critiche in ospedale a causa delle complicazioni dovute al Sars-Cov-2.

Tra le voci che si rincorrono da qualche giorno nella piccola comunità di Laurino c’è anche quella che vede l’origine del focolaio nella locale parrocchia guidata da don Loreto Ferrarese, accusato di non aver utilizzato la mascherina in chiesa e di essersi espresso in maniera contraria rispetto ai dispositivi di protezione individuale. Alcuni video diffusi sui social testimoniano, infatti, che il parroco durante alcune celebrazioni non aveva il volto coperto dalla mascherina, definita da lui stesso “museruola“. Raggiunto da “Mattino 5”, don Loreto ha però definito la sua “una battuta ironica”.

In collegamento dalla piazza di Laurino, insieme all’inviato di Mediaset, c’era stamattina il sindaco Gregorio che ha parlato di “un attimo di rilassamento che ha fatto sfuggire di mano la situazione“. E sul focolaio in parrocchia ha spiegato:”La maggior parte della popolazione in parrocchia indossa la mascherina. Forse siamo in presenza di una variante, perchè ci preoccupa il fatto che alcuni contagiati hanno fatto la doppia dose di vaccino. Domani verrà fatto uno screening di massa”. E’ intervenuto anche un membro del coro parrocchiale il quale ha chiarito che “in chiesa sono sempre state rispettate le norme anti-Covid“.

Dallo studio Alessandro Cecchi Paone ha affermato che “se tutti coloro che sono positivi ruotano attorno alla chiesa, è chiaro che lì qualcosa non è andata per il verso giusto. Laurino sta vivendo una bruttissima situazione: tutta l’Italia è bianca e il paese è in Zona Rossa. Qualcuno dica al parroco che non deve permettersi più di non rispettare le regole sanitarie, rovinando l’immagine e la salute di un paese bellissimo”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*