Con ordinanza il sindaco di Caselle in Pittari, Giampiero Nuzzo, ha disposto la sospensione delle attività didattiche presso ogni sede scolastica presente sul territorio comunale.

La disposizione si è resa necessaria dopo aver preso atto della positività al Covid di alcuni bambini che frequentano l’Istituto “Teodoro Gaza”, alla luce dell’attuale situazione dell’emergenza sanitaria in atto nel paese. Quindi il primo cittadino ha adottato urgenti misure cautelative per tutte le sezioni scolastische, considerata la tenera età dei bambini e che gli stessi utilizzano spazi comuni.

Sono sospese tutte le attività didattiche dell’Istituto Scolastico “Teodoro Gaza” (scuola dell’infanzia, scuola paritaria, scuola secondaria di primo grado), della Scuola paritaria dell’Infanzia presso le suore vocazioniste e del micro-nido d’infanzia in via Pantanella per consentire la sanificazione degli ambienti e organizzare uno screening di massa tra gli studenti.

La ripresa delle lezioni è stabilita per il 3 novembre.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano