Non ce l’ha fatta ed ha perso la vita dopo essersi contagiato con il Covid-19 Giovanni Capodanno, 67enne medico ed ex consigliere comunale di Battipaglia che ieri pomeriggio si è spento nell’ospedale di Eboli.

Tutto ha avuto inizio ad ottobre, quando il dottor Capodanno si è fratturato il femore e dall’ospedale di Battipaglia è stato trasferito al Campolongo Hospital. Inizialmente era negativo al virus, poi a dicembre si sarebbe infettato nel corso della sua permanenza in clinica per effettuare la riabilitazione. Con l’aggravarsi delle sue condizioni, nel giorno di Natale è stato trasferito nel reparto di Malattie Infettive all’ospedale ebolitano, dove ieri ha smesso di vivere.

Il medico e politico, stimato e conosciuto da tutti a Battipaglia, soffriva di altre patologie. Anche il sindaco Cecilia Francese, addolorata per la scomparsa del collega medico, ha dichiarato che “Battipaglia non lo dimenticherà mai“.

E sempre nelle ultime ore si è spento un 70enne di Battipaglia ricoverato in seguito al contagio al “Ruggi” di Salerno. 

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*