Un altro caso di contagio da Covid-19 a Vibonati dopo che nella giornata di venerdì si era avuta notizia della positività di un 58enne del posto.

Dopo l’analisi dei tamponi effettuati sugli altri familiari conviventi dell’uomo oggi si è avuta la conferma di una persona contagiata che appartiene allo stesso nucleo familiare, così come comunicato dal Direttore Sanitario dell’ospedale di Sapri, Rocco Calabrese.

Salgono così a due i casi complessivi di contagio nel Golfo di Policastro.

Il Direttore Calabrese ha disposto “l’immediata sanificazione degli spazi intra ed extra-ospedalieri del presidio di Sapri, l’esecuzione del test rapido con l’individuazione degli anticorpi IgM e IgG per tutti gli operatori sanitari in servizio presso lo stesso presidio ed i tamponi naso-faringei per il personale che ha intrattenuto contatti stretti con i casi di che trattasi“.

Il sindaco di Vibonati, Franco Brusco, conferma la già accertata positività dell’uomo e la positività di un ulteriore componente della sua famiglia, oltre che la negatività al Covid degli altri due componenti. Verrà notificata l’ordinanza dell’isolamento obbligatorio ai primi due e dell’isolamento fiduciario ai restanti due.

Il Sindaco fa sapere che “avendo riscontrato l’accesso della signora risultata positiva al Centro Commerciale Le Ginestre ha ordinato alla direzione di procedere ad effettuare il Test rapido al Covid a tutti i dipendenti della predetta struttura. Ha inoltre ordinato, con provvedimento che sarà notificato in queste ore, la prescrizione per tutti i cittadini che accedono agli esercizi commerciali e in luoghi pubblici chiusi e comunque in tutti gli spostamenti consentiti l’obbligo dell’utilizzo della mascherina”.

E’ stata disposta la sanificazione di tutte le strutture commerciali e l’obbligo di posizionare all’ingresso i dispenser di gel igienizzanti e di fornire al personale dipendente, ove non lo avessero ancora fatto, tutti i dispositivi di protezione individuale.

Ricordiamo che in merito alla prima persona contagiata si era espresso anche Mario Polichetti, responsabile di “Gravidanza a rischio” dell’ospedale “Ruggi” di Salerno, precisando che “il medico di Vibonati contagiato dal Covid-19, che ha già superato l’infezione, non viene a lavoro da tre settimane e il nostro personale è risultato negativo ai test”.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

3/4/2020 – Coronavirus, positivo il tampone di un uomo di Vibonati. E’ il primo caso nel Golfo di Policastro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*