Vaccini anti-Covid ai docenti e al personale scolastico e tamponi rapidi per gli studenti che tornano in classe“. E’ la proposta avanzata dal consigliere regionale della Campania Tommaso Pellegrino, di Italia Viva.

Per Pellegrino sono proprio i bambini a pagare il prezzo più alto della pandemia, per questo chiede che la riapertura delle scuole, in parte già avviata, avvenga con le opportune precauzioni e in massima sicurezza.

Le lezioni, ricordiamo, sono già riprese in presenza l’11 gennaio per le classi 1^ e 2^ elementari; il 18 torneranno in classe le 3^, 4^ e 5^ elementari e il giorno 25 gennaio le restanti delle scuole medie e superiori.

Solo con vaccini per docenti e personale scolastico ed effettuando tamponi sugli studenti la scuola potrà ripartire in sicurezza – afferma il consigliere regionale Pellegrino –. La Regione Campania ha già dimostrato efficienza, finora, nella somministrazione dei vaccini. Ecco perché si dovrebbe continuare su questa linea, vaccinando almeno, in un primo momento, tutti i docenti e il personale“.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*