Questa mattina la Guardia di Finanza di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica, ha dato esecuzione ad un’ulteriore ordinanza di custodia cautelare in carcere nell’ambito dell’operazione “GROUND ZERO 2.0”, che lo scorso 18 ottobre nell’ambito delle indagini sulla Commissione Tributaria di Salerno ha condotto all’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere per 7 indagati tra giudici, funzionari, commercialisti ed imprenditori.

La misura odierna è stata emessa dal GIP del Tribunale nei confronti di un imprenditore e del suo consulente tributario. Per quest’ultimo, che figurava già tra gli indagati sottoposti a misura cautelare lo scorso 18 ottobre, è stato disposto l’aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari ripristinando la custodia in carcere per violazione delle prescrizioni impartite.

Fondamentali sono stati i colloqui intercettati contestualmente alla scarcerazione del professionista, allorché si è messo in contatto con l’imprenditore al fine di concordare una linea difensiva anche mediante la predisposizione di documentazione contabile contraffatta.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

18/10/2019 – Corruzione in atti giudiziari, 7 arresti a Salerno. Coinvolti giudici, funzionari e imprenditori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*