Inchiesta su immigrazione clandestina.Torna in libertà il ...

Venga convocata urgentemente la IV Commissione alla presenza di tutte le organizzazioni professionali di categoria, in vista della Fase 2”. Ad inoltrare la richiesta al sindaco di Eboli, Massimo Cariello, sono i consiglieri comunali Pasquale Infante, Francesco Rizzo e Antonio Cuomo del gruppo consiliare PD, in vista della cosiddetta Fase 2 della delicatissima emergenza sanitaria mondiale Covid-19.

Non bisogna abbassare la guardia continuare a rispettare le misure restrittive, di sicurezza e precauzionali – affermano i consiglieri -. Bisogna gradualmente riaprire tutte le nostre imprese garantendo lo svolgimento delle attività economiche in sicurezza osservando e verificando il rispetto delle disposizioni”.

Per alcune attività, spiega il gruppo PD, la riapertura richiede, più delle altre, una programmazione non breve, come ad esempio per gli stabilimenti balneari.

I nostri imprenditori – sottolineano – sono in grave difficoltà per cui riteniamo ragionevole e utile dapprima applicare una moratoria del pagamento delle imposte locali in modo da poter poi valutare l’ipotesi di inserire delle riduzioni o abbattimenti sui tributi che devono pagare i nostri operatori, vista la straordinaria emergenza contingente”.

La convocazione della IV Commissione servirà per ascoltare le esigenze e le criticità rilevate dagli operatori economici ebolitani per i primi provvedimenti adottati e per discutere e individuare le linee guida che l’Ente deve seguire nella Fase 2.

Bisognerà poi valutare – dichiarano i consiglieri del gruppo PD -, alla luce delle esigenze e delle criticità degli operatori economici, di sollecitare gli organi sovraordinati per identificare eventuali modifiche a provvedimenti adottati o da adottare”.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*