Sala Consilina, Polla, Auletta, Caggiano e Atena Lucana non saranno più “zona rossa”.

Ad annunciarlo è un’ordinanza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nella quale non viene prorogata la precedente ordinanza che riteneva i comuni in questione “chiusi” fino al 14 aprile.

La conferma arriva anche dai sindaci di Caggiano, Polla e Sala Consilina. I territori, quindi, da mercoledì 15 aprile non saranno più considerati “zona rossa”.

Nell’ordinanza di questa sera viene specificato, infatti, che “il Dipartimento di prevenzione della ASL di Salerno, con riferimento ai Comuni di Sala Consilina, Polla, Auletta, Caggiano e Atena Lucana, ha comunicato in data odierna che, sulla base della situazione dell’esiguo numero dei casi positivi ancora sussistenti nei cinque Comuni, non si ritiene più necessario il rinnovo dell’Ordinanza, considerando che la situazione è in netto miglioramento e che nell’ultima settimana sono stati effettuati circa 120 tamponi per la ricerca del Covid-19, con esito negativo per nuovi casi“.

Per i comuni che escono dalla zona rossa vige comunque l’ordinanza ministeriale che vieta gli spostamenti in un comune diverso da quello in cui ci si trova, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute.

– Paola Federico –

2 Commenti

  1. Rocco Panetta says:

    Basta leggere la seguente Ordinanza del Presidente della Regione De Luca, la Numero 27: http://www.regione.campania.it/assets/documents/ordinanza-27-def.pdf La ZONA ROSSA NON esiste da OGGI 14 APRILE 2020.

    • D'Amato Annunziato says:

      Sono contento per gli amici salesi che si potranno muovere di più dopo tanti sacrifici , un abbraccio a tutti voi da Nunzio D’Amato

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*