La Basilicata piange la sua quinta vittima per Coronavirus.

Si tratta di Palmiro Parisi, 55enne di Potenza, noto agente di bibite molto conosciuto che dal 13 marzo aveva accusato forti sintomi con febbre alta.

La sua famiglia si è fin da subito preoccupata denunciando anche a mezzo social la mancanza di ascolto da parte di chi di competenza per l’effettuazione del tampone, successivamente risultato positivo al Covid-19.

Le condizioni dell’uomo negli ultimi giorni si erano aggravate. Era ricoverato al “San Carlo” di Potenza. Sotto choc la comunità potentina dove era molto noto per la sua simpatia e grande disponibilità.

Solo ieri sera si era saputo di un’altra vittima, un’anziana di Paterno.

– Claudio Buono –

Un commento

  1. Antonio
    29 Marzo 2020 at 16:30 – Rispondi
    Qui non si sta bene: certo, continuero a fare tutto ciò che facevo prima; ma mi manchi: mi mancano le tue dolci parole di conforto, mi mancano le tue battute e le tue improvvisate. Mi manca proprio tutto di te e se solo potessi rinunciare a un giorno della mia vita per abbracciarti anche per un istante non ci penserei due volte.

    Ma devo andare avanti: come si dice… “Non importa in quanti pezzi è stato fatto il mio cuore: la vita va avanti e non aspetta che si ricomponga”. Non posso abbattermi e non posso fermarmi neanche un po’, e lo faccio anche per te che mi hai sempre incoraggiato a dare il massimo, a non voltarmi mai, a sognare un futuro migliore e a costruirmelo giorno dopo giorno. Perciò sei dentro di me, amico mio: è anche grazie a te che dall’alto mi guardi se ho la forza e il coraggio di aprire gli occhi e camminare nel lungo sentiero della vita senza avere paura grazie Palmiro mi mancherai tanto soprattutto nelle mie riunioni di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*