C’è una prima vittima da Coronavirus ad Agropoli. Non ce l’ha fatta Alfonso Migliorino, il ferroviere 53enne agropolese, ricoverato all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania.

Il 53enne, risultato positivo al Covid-19, era ricoverato da circa una settimana. Probabilmente era stato colpito dal virus proprio sul lavoro.

Le sue condizioni erano apparse subito gravi, infatti aveva presentato al momento del ricovero problemi respiratori.

Su di lui si stava sperimentando, ma da pochissimo, il farmaco Tocilizumab, arrivato da qualche giorno all’ospedale di Vallo della Lucania dopo la richiesta presentata dal Direttore Sanitario.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*