La Regione Campania ha reso noto un chiarimento in merito all’ordinanza di chiusura dei Comuni di Sala Consilina, Caggiano, Polla e Atena Lucana.

“In entrata e in uscita dai singoli territori comunali interessati – spiega – risulta consentito il solo transito necessario allo svolgimento delle attività riferite a servizi pubblici essenziali, sanitarie o aventi ad oggetto la vendita di generi alimentari o di prima necessità, limitatamente alle presenze che risultino strettamente indispensabili allo svolgimento di quelle attività e a quelle di pulizia dei relativi locali. Sono consentiti gli spostamenti del personale impegnato nel rifornimento e/o approvvigionamento necessario alle attività”.

“Sulla base dei provvedimenti statali adottati in materia – chiarisce infine -rientrano anche le attività concernenti la produzione o la distribuzione di generi alimentari, nella filiera della trasformazione agroalimentare”.

È in ogni caso obbligatorio l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale.

– Claudia Monaco –

 

Un commento

  1. Si sono svegliati un po’ troppo tardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*