Migliorano le condizioni di una donna di Caggiano risultata positiva al Coronavirus.

A darne notizia è il Comune di Caggiano.

La donna era inizialmente ricoverata in Rianimazione a Napoli ed ora non è più in coma. E’ stata estubata e le sue condizioni sono in progressivo miglioramento. Questa condizione le ha permesso di passare nel reparto di Terapia subintensiva.

Il Comune ha inoltre reso noto che sono stati distribuiti dai dipendenti comunali con il supporto del personale ATA dell’Istituto comprensivo di Caggiano, i PC portatili alle famiglie che ne avevano fatto richiesta oltre al materiale didattico lasciato a scuola dagli alunni.

Inoltre, continua la consegna a domicilio delle mascherine.

– Claudia Monaco –

2 Commenti

  1. Sempre pronti a fare polemiche, sicuramente non aiutano ad uscire da questa incresciosa situazione. Facciamo polemiche per un po’ di insalata, che tutti potrebbero avere sotto casa. Io sono convinto che dovremo ringraziare il governatore De Luca ed il Sindaco Lamattina per le misure messe in campo. Poteva a Caggiano essere una strage, la chiusura a cui siamo costretti ci sta salvando la vita.

  2. E CHI LE DANNO DA ME NON SI E FATTO VIVO NESSUNO X LE MASCHERINE COME PURE NEI GIORNI PASSATI E STATA DISTRIBUITA INSALATA DI BATTIPAGLIA X LA POPOLAZIONE DI CAGGIANO MA DAL DIRE E FARE E SEMPRE STORIA ITALIANA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*