L’assessore del Comune di Santa Marina Giuseppe Cavaliere, nonché Presidente della Protezione Civile, rinuncia all’indennità per l’acquisto di beni di prima necessità da donare alle famiglie più bisognose.

In un periodo di emergenza in cui l’intero Paese sta vivendo una grave situazione sanitaria ed economica, Cavaliere rinuncia all’indennità di assessore fino al 31 dicembre 2020 e la devolve alla Protezione Civile Santa Marina-Policastro che provvederà poi all’acquisto di beni primari.

E’ una scelta che ho preso vivendo in prima linea questo stato di emergenza che l’intero territorio nazionale è chiamato ad affrontare – dichiara l’assessore Cavaliere -. Mi rendo conto che a breve ci sarà necessità di questi beni, soprattutto per famiglie che hanno perso il lavoro e si ritrovano ad affrontare una situazione scomoda non per loro volere. E sarà sempre più dura col passare dei giorni“.

Un gesto quindi di solidarietà che il Coronavirus non potrà mai fermare.

– Paola Federico –

3 Commenti

  1. In pratica ha rinunciato a 10€ circa

  2. Pasquale says:

    Dovrebbero seguire l’esempio tutti i nostri amministratori in primis senatori e deputati

  3. Bravissimo.complimenti.

Rispondi a Pasquale Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.