1 thought on “Coronavirus, l’appello dell’Amministrazione ai contagiati:”Dichiaratevi per il bene della comunità”

  1. A parte il fatto che se il comunicato è fatto dall’amministrazione di sala consilina , “qualcuno” della citata amministrazione deve responsabilmente ed opportunamente metterci la propria faccia istituzionale e la relativa firma , tanto per il protocollo e non lasciare che detto comunicato sia gestito ed inoltrato seppur da valenti giornalisti. Forse il periodo indice a superare le buone regole e le buone maniere. Ma vorrei capire una cosa , se la persona affetta da contagio ha prontamente avvertito chi di dovere , autorità locali e sanitarie , perchè deve mettere i manifesti portando all’attenzione dei cittadini la sua condizione di contagiato? Cosa deve farci il cittadino qualunque con quella notizia? Perchè deve dar conto ad altri? Lui è tenuto responsabilmente , civilmente a segnalarsi alle competenti autorità ed attendere da queste i relativi provvedimenti , punto. Il resto cosa c’entra? Dobbiamo alimentare gossip , speculazioni , misure cautelari particolari , cosa dovremmo farne noi cittadini di quella notizia? Grazie se qualcuno vorrà degnarsi di un commento.

Comments are closed.