La Campania rischia di affrontare una situazione critica sul fronte dell’emergenza Coronavirus se il Governo Conte e la Giunta De Luca non si decidono ad intervenire con risposte e fatti concreti“. Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Mancano i dispositivi di protezione per tutto il personale medico-sanitario, – afferma – la Campania è la regione con il più basso tasso di tamponi rispetto alla popolazione, i posti di terapia intensiva e sub intensiva non sono sufficienti, si procede a rilento con il potenziamento del sistema ospedaliero e si ignora la possibilità di riaprire gli ospedali dismessi da poco“.

E’ duro l’attacco della Meloni alla Regione:”L’Amministrazione regionale non ha stanziato fondi propri per aiutare le famiglie e le imprese ad affrontare questa drammatica situazione al contrario di quello che hanno fatto altre Regioni, come l’Abruzzo, la Calabria o la Sicilia“.

E conclude:”Serve un cambio di rotta radicale. Fratelli d’Italia è al fianco dei campani ed è pronta a dare una mano per offrire proposte e soluzioni“.

– Chiara Di Miele –

 

 

 

 

8 Commenti

  1. A giorgia ma vatter la a piglia inder…..o. come sanità non siamo di certo messi bene, si fa quel che si può, il governatore de Luca fin ora si è mosso benissimo, ha già stanziato 600 milioni, si è mosso con manovre di sensibilazione quasi prima di tutti, ad eccezione dei primi casi, se non era per lui avremmo avuto una mega pandemia in Campania, ora invece quanto più contenuta, perché non se la prende con fontana che al posto di chiudere e fare zone rosse come ha fatto de Luca da subito, ancora oggi da colpa a conte, che più di quello che ha fatto non poteva, i governatori ci sono apposta sappilo fontana e meloni, e al posto di fare solo polemiche di qua e di là e dire fantomie siate costruttivi e non proponendo solo cose illusionistiche, realtà Giorgia realtà…se non era per Fedez e Ferragni con cavolo ke la Lombardia s era ripresa, e menomale che si so fatti avanti, noi qui in Campania saremo anche poveri, ma siamo umili, e le chiacchiere stanno a zero, e di fatti de Luca ne ha messo in campo per ora tutto quello che poteva, non è tempo di fare politica Giorgina…… Se vuoi renderti utile dona una cosa di soldi, che ne sei stra piena non fare solo chiacchiere…..

  2. Qui in Campania le uniche cose che funzionano bene sono le luci d’artista e le sagre paesane

  3. Gaetano Bresci says:

    E intanto attualmente è il terzo partito in italia.Non m spaventa il Covid19,ma l assenza di cultura.Manovrare le persone che non hanno conoscenze in momenti storici di paura e terrore ,è il principio dei totalitarismi. Barbara D’Urso docet.

  4. A Giorgia,ma che stai a dì:la Calabria mejo de la Campania !!??ma l’hai sentito il responsabile della Protezione Civile calabrese :nun conosce i respiratori.A Giorgia,quello è stato nominato dalla tua amica Jole,ma vatte a nasconne a Tor Bella Monica.Nun me fa la fantastica,te conosciamo bene :a raccontà palle semo tutti bravi.
    PS:mi scuso per aver storpiato il dialetto romanesco,ma volevo che il concetto fosse chiaro alla signora.

  5. GaetanoBresci says:

    N altra che merita il mondo capovolto in piazzale Loreto…

    • Massimo Lorenzi says:

      Che donna!! Che statista!! Ma questa non era tra coloro che votarono che “Ruby rubacuori” era la nipote di Mubarack?

      • Le stesse parole che avrei usate io: bravo e sottoscrivo. Costei è una mestierante della politica dalla quale ricava il suo sostentamento; non ha mai ricoperto cariche istituzionali, si è sempre confusa con una destra elitaria e ladrone, ora non si atteggia a leader e si permette di dare suggerimenti a Vincenzo “nostro”. Ma vada a vagare…

    • Ti sbagli:il ventennio è stata una tragedia per l’Italia; questa è una farsa condita con coda alla vaccinara e nutella.Il sodale della signora ,oggi,invoca la protezione di Dio e del Cuore Immacolato di Maria:se hanno visto come ,qualche mese fa,ha accolto i migranti,avranno già sprangato i portoni a doppia mandata anche in cielo.Allo schifo non c’è mai fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*