La Regione ha comunicato che già dalla serata di ieri è stata tempestivamente ricostruita l’intera filiera dei collegamenti dei primi casi di COVID-19 accertati in Campania.

Sono stati quindi, sin da subito, avviati i test sulle persone identificate e temporaneamente in quarantena che hanno avuto contatti con i casi campani risultati positivi. 23 tamponi sono già risultati tutti negativi. Resta da completare, invece, in serata l’esame dei familiari del terzo caso rivelatosi tale la notte scorsa.

Tutti negativi sono quindi i test sui cittadini che hanno avuto contatti con la paziente di Vallo della Lucania, ovvero la 26enne di Montano Antilia, e la paziente di Caserta.

– Paola Federico –


  • Articolo correlato

27/2/2020 – Coronavirus. Il Ministero della Salute conferma due casi in Campania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*