In questa fase di grave emergenza sanitaria ritengo che sia prioritaria una rigorosa chiarezza da parte delle Istituzioni, in particolare dal Governo e della Regione Campania. Pertanto, considerato che ci sono in ballo la salute e la vita di migliaia di persone, ho presentato un’interrogazione urgente al ministro per la Salute, Roberto Speranza e al ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia per avere risposte immediate su quanto ha denunciato in questi giorni il governatore della Campania“. A dirlo è il deputato salernitano di Forza Italia, Enzo Fasano che ha presentato un’interrogazione urgente al Governo sull’emergenza Covid-19 in Campania.

In particolare Fasano ha chiesto di sapere quante persone in Campania ogni giorno sono sottoposte a tampone laringo-faringeo e perché, se i numeri sono quelli resi noti, ne vengono effettuati così pochi e, nel caso, di chi sono le responsabilità dei ritardi. “Ho chiesto di sapere – prosegue – anche se le preoccupazioni del governatore della Campania, circa la mancata fornitura di presidi essenziali per il funzionamento degli ospedali campani trovino riscontro oggettivo. È necessario, inoltre, far luce su quanti posti di terapia intensiva era dotata la Campania prima della crisi sanitaria e quanti ne sono stati effettivamente attrezzati e sono operativi allo stato. Infine ho chiesto di sapere quali iniziative urgentissime intendano mettere in campo i ministri per fronteggiare questa grave emergenza sanitaria ed evitare che gli sforzi e i sacrifici dei nostri concittadini vengano vanificati“.

Abbiamo ascoltato la versione e le preoccupazioni del governatore – conclude -. È doveroso, adesso, che i cittadini della Campania conoscano la versione del Governo“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*