Il Ministero della Salute ha confermato, nel bollettino della Protezione Civile delle ore 12.00 di oggi, la positività di due tamponi provenienti dalla regione Campania.

Si tratta di una 26enne che lavora come tecnico di laboratorio a Cremona, tornata nei giorni scorsi dalla famiglia a Montano Antilia, di una giovane casertana.

Nella notte la 26enne di Montano Antilia si è sentita male e si è recata al pronto soccorso dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Dopo i primi accertamenti, è stato effettuato il tampone risultato poi positivo all’ospedale “Cotugno” di Napoli, dove la ragazza è stata successivamente trasferita.

Nel secondo caso si tratta di una studentessa casertana 24enne che era ritornata a casa da Milano.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*