Riapriranno regolarmente lunedì 2 marzo le scuole di tutta la Campania. Ad annunciarlo è il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, che questa mattina ha tenuto un’ennesima conferenza stampa, in diretta Facebook, per aggiornare sul contagio da Coronavirus e sulle iniziative messe in atto su tutto il territorio regionale. “Salvo diverso orientamento che verificheremo nelle prossime ore” annuncia il governatore.

Quindi, in assenza di comunicazioni diverse, rimane stabilito ciò che era enunciato nella prima ordinanza che ha sospeso le attività didattiche fino ad oggi. Torneranno in aula martedì 3 marzo soltanto gli studenti che frequentano le scuole di quei Comuni che in queste ore hanno emanato apposita ordinanza che proroga la chiusura per consentire le attività di sanificazione e disinfezione degli edifici.

Intanto i contagiati da Covid-19 in Campania sono saliti a 13, non tutti certificati dall’Istituto Superiore di Sanità, ma risultati positivi al Cotugno di Napoli. Sono 7 i tamponi che ieri sera hanno dato esito positivo nel nosocomio napoletano, tra cui quelli di 6 colleghi dell’avvocato di Napoli contagiato qualche giorno fa di rientro da Milano e di una persona.

Attualmente, dunque, ci sono 9 casi a Napoli, due a Caserta, uno a Benevento e uno in provincia di Salerno (la giovane biologa di Montano Antilia rientrata da Cremona dopo aver lavorato nell’ospedale in cui si sono registrati diversi casi di contagio da Coronavirus).

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*