A seguito di una riunione indetta dal sindaco di Viggiano Amedeo Cicala, viste le attività di controllo messe in atto in questi giorni per il contrasto al Covid-19 e le accertate positività, che suggeriscono di non ampliare le occasioni di contagio, a scopo precauzionale il primo cittadino ha disposto, con propria ordinanza, la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale, fino a martedì 2 marzo compreso. Inoltre, è prevista la sospensione delle attività in presenza per gli alunni della classe 1^ A della Scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo “L. De Lorenzo” fino a sabato 6 marzo, così come quelle dell’Asilo nido comunale.

E’ una scelta difficile, perché il diritto all’istruzione è sacro ma lo è ancor di più il diritto alla salute – sottolinea l’Amministrazione comunale -. Siamo convinti che la cittadinanza comprenderà ed appoggerà questa decisione, presa nell’interesse di tutti in questo momento così drammatico per il nostro Paese. Raccomandiamo vivamente a tutti i cittadini di continuare a mantenere un comportamento responsabile volto a limitare le relazioni interpersonali e gli spostamenti non necessari. E’ importante continuare ad osservare tutte le norme di contenimento del contagio, prime tra tutte quella dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e del distanziamento sociale.

In data odierna si registrano in totale 10 casi di positività al Covid-19, 6 solamente oggi. Un cittadino è invece guarito. L’Asl ha iniziato a ricostruire la catena dei contatti ed i casi sospetti seguiranno tutti i protocolli previsti.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano