L’Associazione SANI ha donato alla Protezione Civile di Caggiano 3.000 maschere protettive che sono state distribuite in primo luogo alle residenze per gli anziani del Vallo di Diano.

Le maschere protettive aiutano a proteggere dal contagio, coadiuvando misure altrettanto necessarie: rimanere a casa, mantenere la distanza di almeno un metro dagli altri e lavarsi spesso le mani. L’Associazione ha ritenuto necessario destinare questo primo lotto di maschere alle fasce più vulnerabili della popolazione come gli anziani che risiedono nella casa di cura.

“Ne consegneremo presto delle altre – ha dichiarato il Dottor Riccardo Marmo, Presidente dell’Associazione e Responsabile del reparto di Gastroenterologia dell’ospedale di Polla – Grazie alle iniziative che la nostra Associazione ha messo in campo, vogliamo dotare di mascherine tutte le fasce più deboli e fragili della popolazione. Abbiamo cominciato con gli anziani e vogliamo continuare con le persone affette da malattie croniche ed oncologiche, le famiglie a maggior rischio di contagio perché in contatto con parenti che hanno contratto il virus e alle persone che per lavoro sono costrette a spostarsi nei comuni dell’area rossa e che possono essere causa involontaria ed inconsapevole di contagio o vittime del contagio stesso”.

Questo primo lotto di mascherine è stato donato grazie alla raccolta fondi “Per Noi Per Tutti – Vallo di Diano”, l’iniziativa lanciata dall’Associazione SANI, supportata dalla Banca Monte Pruno, da BPER Banca e dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Sala Consilina. L’iniziativa ha come partner la Protezione civile di Caggiano con cui si sta gestendo l’acquisto e la distribuzione delle maschere.

“Abbiamo già acquistato 5.000 mascherine – continua il Dottor Marmo – e ne vogliamo acquistare altre 5.000. Faccio, perciò, appello alla generosità di tutti per combattere questo nemico invisibile contro cui lottiamo da qualche mese. Dobbiamo fermare il contagio. Il grande sacrificio che i cittadini stanno facendo nel rimanere in casa è già molto. Ma possiamo fare di più e meglio con mascherine idonee per tutti. Ogni contributo, piccolo o grande che sia, può fare la differenza, ogni comportamento può fare la differenza”.

“Abbiamo aderito all’iniziativa con grande slancio, certi che sia necessario fermare il contagio per il bene di tutti – afferma il Dottor Nunzio Ritorto, Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti di Sala Consilina – Teniamo a ricordare che le donazioni sono agevolate fiscalmente: le aziende possono detrarre il 100% della donazione senza tetti di spesa, mentre i privati possono detrarre il 30%, fino a un massimo di 100.000 euro”.

Per sostenere l’iniziativa, ecco i dati utili per la donazione: ASSOCIAZIONE SANI – Causale: RACCOLTA FONDI “PER NOI PER TUTTI” – Coordinate bancarie BPER IBAN: IT87V 05387 76440 000002347925 – Coordinate bancarie Monte Pruno IBAN: IT38V 08784 76440 010000018936.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*