La carenza di Dispositivi di Protezione Individuale nel bel mezzo dell’emergenza Coronavirus sta preoccupando diversi settori, a partire da quello sanitario per arrivare fino alle aziende produttive rimaste attive e alle tante imprese che forniscono servizi di prima necessità alle comunità che in queste ore sono costrette a rimanere a casa.

Questa mattina un appello parte proprio da un’azienda del Vallo di Diano che da sempre è al servizio della cittadinanza per la raccolta dei rifiuti e servizi ecologici, la General Enterprise srl di Michele Di Sarli con sede a Teggiano.

Si distribuiscono mascherine a tutti, ed è giusto, anche a chi va tre volte in un giorno al supermercato, però noi le cerchiamo nei negozi e non ci sono, non si può andare in altri paesi, tanto nemmeno le troveremo – fanno sapere dalla General Enterprise -. Avevamo chiesto a Prefettura, Protezione civile, amministratori di fare qualcosa per farle avere ai nostri operatori ecologici, ma niente! Probabilmente la vita di queste persone non conta molto, loro continueranno ugualmente, anche se per Legge dovremmo smettere immediatamente. Grazie lo stesso!“.

La speranza è che anche agli operatori della General Enterprise, impegnati ogni giorno sulle strade del territorio per garantire un servizio essenziale, vengano distribuite al più presto le mascherine per proteggere la propria salute e quella dei propri cari.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*