Il Comune di Santa Marina si attiva per l’utilizzo dei buoni spesa rientranti nei fondi stanziati dal Governo a favore delle famiglie più bisognose nell’ambito dell’emergenza da Coronavirus.

Il sindaco Giovanni Fortunato annuncia che “è stata coniata e stampata moneta per la somma di 100.000 euro totali, per la prevenzione e per le persone che ne hanno più bisogno per superare questo momento così difficile“. In sostanza sono stati realizzati dei ticket valevoli come buono spesa per l’acquisto di beni di prima necessità. Ci sono ticket del valore di 50 centesimi, un euro, 5 e 10 euro.

Una prima tranche sarà così suddivisa: 30mila euro saranno destinati per i buoni spesa, 10mila euro saranno destinati ai pacchi alimentari. Sia per ricevere i buoni spesa che i pacchi alimentari i cittadini più bisognosi dovranno compilare un modulo prestampato, scaricabile dal sito www.comunedisantamarina.org/ , il modello potrà essere inviato anche su WhatsApp, contattando i numeri 3476261849 e 3284550237, o scaricato dalla pagina Facebook del Comune di Santa Marina.

5000 euro saranno utilizzati per comprare mascherine, guanti e kit tamponi e 5000 saranno donati a Sapri per gli alloggi del personale sanitario in caso di presidio Covid-19.

I buoni spesa potranno essere utilizzati all’interno del territorio comunale di Santa Marina. Ogni foto scelta per essere stampata sulle “banconote” rappresenta i posti tipici di Santa Marina, Policastro e Lupinata.

Uniti ne usciremo – prosegue Fortunato – . Io e tutta l’Amministrazione vi siamo vicini e rinnovo ancora una volta l’appello di utilizzare i numeri preposti per qualsiasi problema o bisogno“.

I numeri a cui rivolgersi sono 0974989005 – 0974989809 – 3451130394.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*