E’ andato subito in tilt il sito dell’Inps nel giorno della richiesta per il bonus da 600 euro ai lavoratori. Dall’una di questa notte alle 8.30 sono state ricevute 300mila domande regolari. 100 le domande al secondo inviate.

Nessun click day – assicura il presidente dell’Inps, Pasquale Tridiconon ci sarà alcun ordine cronologico e le domande potranno essere inviate anche nei giorni successivi al primo aprile collegandosi al sito e cliccando sul banner dedicato. Le domande possono essere fatte per tutto il periodo della crisi“.

La domanda per il bonus ai lavoratori autonomi potrà essere presentata sul sito Inps anche con il Pin semplificato che si può chiedere per queste richieste.

Il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, ha annunciato che con il decreto di aprile verrà rifinanziata la misura per aprile e maggio con l’importo forse ampliato.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*