Il sindaco di Sala Consilina, Francesco Cavallone, ha emanato una nuova ordinanza in merito a misure precauzionali contro la diffusione del COVID-19 (Coronavirus).

Tutti i cittadini che, negli ultimi 14 giorni, abbiano fatto ingresso in regione Campania dalle aree oggetto di provvedimenti restrittivi da parte delle Autorità sanitarie delle regioni di pertinenza, dalle aree della Cina interessate dall’epidemia o dalle altre aree del mondo di conclamato contagio, di comunicare il rientro al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria di Salerno (0975/373642 – 0975/373680 Ufficio Prevenzione Collettiva; 335/7538304 Responsabile U.P.C. dott.ssa Rosa D’Alvano).

Sono sospese fino al 10 marzo tutte le manifestazioni pubbliche o iniziative aperte al pubblico che si svolgono in strutture al chiuso già programmate sul territorio comunale, comprese quelle già patrocinate dal Comune di natura culturale, ludico, sportiva. Per le cerimonie religiose, i matrimoni civili, le unioni civili non rinviabili che si svolgono in strutture al chiuso è previsto lo svolgimento in forma privata e con un numero di partecipanti limitato, mentre per quanto riguarda le cerimonie funebri devono svolgersi in forma privata e con un numero di partecipanti limitato.

Inoltre, l’accesso alle palestre comunali ed ai centri sportivi comunali al chiuso è consentito ai soli atleti appartenenti alle associazioni sportive dilettantistiche autorizzate per lo svolgimento degli allenamenti. Lo svolgimento di partite di campionato presso il palazzetto comunale “Palazingaro” o altre strutture comunali sono consentite esclusivamente a porte chiuse e, pertanto, senza accesso del pubblico.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*