Continua la solidarietà nel Vallo di Diano in queste settimane delicate che riguardano l’emergenza dovuta alla diffusione del Covid-19.

La Giunta comunale di Montesano, guidata dal Sindaco Giuseppe Rinaldi, e formata dagli assessori Marzia Manilia, Michelina De Paolo, Michele Garone e Francesco Radesca hanno deciso di devolvere l’indennità di carica per poter acquistare 15 termolaser per la misurazione della temperatura corporea a distanza da consegnare ai plessi scolastici, alle Caserme competenti del territorio (Carabinieri Montesano, Carabinieri Buonabitacolo, Carabinieri Forestali Montesano, Carabinieri Forestali Stazione Raggruppamenti Parchi Cerreta), alla Polizia Municipale, alla Protezione Civile, alle Parrocchie presenti sul territorio comunale.

Previsto inoltre l’acquisto di ulteriori DPI per i volontari della Protezione Civile, gli operai comunali, i dipendenti comunali ed i volontari del Servizio civile nazionale.

Prevista l’istituzione di un fondo economico per iniziative rivolte agli studenti di Montesano sulla Marcellana per consentire a tutti una efficace didattica a distanza e l’istituzione di un primo fondo economico per povertà da Covid-19.

Inoltre, anche un dipendente comunale, l’ingegnere Giuseppe Strefezza, ha deciso di rinunciare al 50% di una sua mensilità per contribuire all’acquisto del materiale.

“Sanità, istruzione, agevolazioni economiche e sicurezza – spiega Rinaldi – sono le nostre priorità in questa delicata emergenza. Un segnale importante per le tante persone che lavorano in prima linea nel nostro territorio”.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*