Ennesimo episodio di violenza ai danni delle donne nel cuore della Valle del Sele, stamane, a Contursi Terme, dove, a seguito di una furibonda lite, un uomo di 41 anni ha picchiato la moglie, minacciandola anche di morte.

Spaventato, a seguito delle urla della donna provenienti dalla stanza accanto, il figlio di 17 anni dei due coniugi è intervenuto, precipitandosi immediatamente nel tentativo di salvare la madre dalla cieca violenza del papà. Nella lite, però, sfociata in percosse, il 41enne non ha risparmiato nemmeno il figlio. Il 17enne, infatti, ha riportato una frattura al polso.

Nelle concitate ore di violenza, fortunatamente, hanno fatto irruzione i Carabinieri della locale Stazione, guidati dal maresciallo Bruno Sacchinelli, che hanno portato in salvo la donna e suo figlio, mentre il 41enne è stato tratto agli arresti domiciliari presso la casa paterna.

Mariateresa Conte –


 

Un commento

Rispondi a pasquale Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*