Bonus da 300 euro a chi dotta un cane randagio. È stato approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale di Contursi Terme, la delibera riguardante  il progetto di adozione di cani randagi. Secondo la delibera, infatti, tutti coloro che adotteranno cani randagi tenuti attualmente presso il canile comunale, avranno una serie di incentivi economici riconosciuti dallo stesso Ente per 3 anni: 300 euro per il primo anno, 200 per il secondo e 100 euro per il terzo anno di adozione.

“È un’iniziativa importante – spiega Graziano Lardo, sindaco di Contursi Terme (nella foto) – L’obiettivo è quello di arginare il fenomeno del randagismo e, al tempo stesso, limitare i costi e le spese sostenute dal Comune e quindi dalla collettività per la costosissima retta mensile pagata al canile”.

– Mariateresa Conte –


 

Commenti chiusi