I Carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal capitano Alessandro Cisternino, hanno arrestato un cittadino rumeno pregiudicato, sorpreso dopo aver portato via un autocarro parcheggiato in località Bagni di Contursi.

La presenza del malintenzionato, che armeggiava all’interno del veicolo, è stata notata dal proprietario che, dopo aver  tentato invano di bloccarlo con la propria auto, ha immediatamente allertato i Carabinieri chiamando il 112 della Compagnia di Eboli.

Immediata la risposta e la reazione dei militari. Infatti, la tempestiva attivazione del piano di posti di blocco da parte della Centrale Operativa della Compagnia ha consentito in tempi rapidi agli equipaggi del Nucleo Operativo e Radiomobile e alle pattuglie delle Stazioni Carabinieri di Contursi Terme e Colliano di intercettare il fuggitivo e iniziare così un rocambolesco inseguimento, conclusosi sulla SS 691 Fondo  Valle Sele dove, a causa dell’elevata velocità, il veicolo rubato si è schiantato contro il guardrail.

L’uomo, che inizialmente è riuscito a fuggire nei campi circostanti, è stato immediatamente bloccato e arrestato dai militari al termine di un lungo inseguimento a piedi.

Il furgone è stato riconsegnato al legittimo proprietario, mentre l’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Eboli in attesa del rito direttissimo, che si terrà nella mattinata odierna presso il Tribunale di Salerno.

– redazione – 


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*