Un arresto, 15 persone denunciate e stupefacenti, autoveicoli e motocicli sequestrati. E’ il bilancio di un’articolata attività di controllo del territorio eseguita dai carabinieri della Compagnia di Eboli diretta dal capitano Alessandro Cisternino.

L’operazione, svolta dall’Aliquota Radiomobile e dalle Stazioni di Campagna, Santa Cecilia, Serre e Postiglione ha portato al controllo, mediante posti di blocco, delle località Quadrivio di Campagna e litoranea di Campolongo.

In particolare, gli uomini dell’Arma hanno notificato in carcere un provvedimento restrittivo a carico di G.F. responsabile della rapina avvenuta il 6 maggio scorso in un supermercato del Quadrivio di Campagna. Le immagini acquisite nella circostanza ed i successivi accertamenti tecnici hanno consentito all’Autorità Giudiziaria di emettere l’ordinanza cautelare nei confronti dell’uomo, già detenuto per resistenza a pubblico ufficiale.

Il controllo alla circolazione stradale ha fatto registrare nella località Quadrivio la denuncia di 4 persone per aver condotto motoveicoli sprovvisti della patente di guida ed in un caso con polizza assicurativa risultata contraffatta. Sono stati inoltre sottoposti a sequestro 5 motocicli condotti da giovani privi del casco protettivo e 4 autovetture sprovviste della prescritta copertura assicurativa; controllati 130 veicoli, 150 persone, elevate 15 contravvenzioni al codice della strada e ritirate 2 patenti di guida.

In località Campolongo sono stati denunciati 4 parcheggiatori abusivi e 3 prostitute per violazione agli obblighi del foglio di via obbligatorio.

Le perquisizioni domiciliari con unità cinofile hanno consentito di trovare 20 grammi di marjuana con la denuncia di 2 persone.

– redazione –


 

Commenti chiusi