I Carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal capitano Alessandro Cisternino, nell’ambito di mirati servizi svolti nel fine settimana hanno arrestato due persone e denunciate altre due.

Nel dettaglio, sulla litoranea di Campolongo, i militari della Stazione di Santa Cecilia e del NORM hanno arrestato due pregiudicati di nazionalità rumena sottoposti agli arresti domiciliari poiché responsabili dei furti commessi nei giorni scorsi. I due, sorpresi nei pressi della pineta di Campolongo, si sono dapprima dati alla fuga ma sono stati raggiunti ed arrestati al termine di un breve inseguimento a piedi.

I controlli, effettuati con l’aiuto delle unità cinofile, sono stati estesi a baracche e abitazioni in cui vivono pregiudicati del posto ed extracomunitari; al termine delle perquisizioni è stato sottoposto a sequestro un quantitativo di hashish e sono state segnalate due persone alla Prefettura.

Infine, l’attività di controllo alla circolazione stradale da parte delle pattuglie Radiomobili impegnate sulla litoranea e SS 18 ha fatto registrare il sequestro di 3 veicoli sprovvisti di assicurazione, il controllo di oltre 35 mezzi, 60 persone e l’elevazione di 20 contravvenzioni.

– redazione –


 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*