I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina durante alcuni controlli dei luoghi della movida per la verifica del rispetto delle misure in materia di contenimento e gestione della diffusione del contagio pandemico da Covid-19 e per la prevenzione dell’uso di stupefacenti da parte degli automobilisti hanno denunciato 2 persone per rifiuto di sottoporsi ad accertamenti tossicologici.

I militari hanno segnalato alla Prefettura 8 persone (di età compresa tra 22 e i 38 anni) per uso personale di sostanze stupefacenti e sequestrato circa 30 grammi di droghe di vario genere tra cui cocaina, eroina, marijuana e hashish.

I controlli alla circolazione stradale hanno invece coinvolto circa 130 veicoli e 150 persone, anche pregiudicate, e permesso di sequestrare diversi oggetti di largo consumo ed abilmente modificati per nascondere la droga.

Tra questi anche una lattina di Coca-Cola, un accendino e una macchinetta fotografica.

Oltre 15mila euro è il valore delle sanzioni elevate per violazioni al Codice della Strada e 5 le patenti ritirate.

– Claudia Monaco –

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*