I Carabinieri del NAS di Salerno durante il weekend hanno effettuato una serie di controlli all’interno di ristoranti, pizzerie e stabilimenti balneari a Palinuro e Marina di Camerota.

Parziale chiusura al pubblico per cinque strutture adibite alla somministrazione di cibi e bevande. Diverse le irregolarità riscontrate dai militari sulla corretta conservazione di carni e pesce, oltre a carenze igienico-sanitarie ed assenza di servizi per il personale.

In alcuni lidi balneari i Carabinieri hanno sequestrato oltre 30 kg di alimenti privi di tracciabilità e conservati in luoghi non adatti al loro mantenimento.

Numerose le sanzioni elevate a carico dei titolari e dei gestori.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*