Dalla serata di ieri e fino alle prime luci dell’alba di questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal capitano Emanuele Corda, hanno messo in atto un dispositivo rinforzato di controllo del territorio, dispiegando numerose pattuglie in tutta la giurisdizione.

Nel corso del servizio sono state svolte varie operazioni.

A Sala Consilina, i militari della locale stazione hanno tratto in arresto un 28enne rumeno per il reato di furto aggravato. L’uomo, infatti, intorno alle 3.00, si è introdotto all’interno di un’abitazione di Atena Lucana e ha rubato circa 60 euro in monete e un anello in argento. Insieme all’arrestato, che ora si trova agli arresti domiciliari, è stato trovato un connazionale, subito denunciato in stato di libertà per concorso in furto aggravato. La refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

A Buonabitacolo, incece, nel corso di controlli tesi a reprimere la coltivazione di sostanze stupefacenti, in un’area boschiva, i militari del Nucleo Operativo Radiomobile hanno rinvenuto una grossa pianta di marijuana (nella foto), del peso di circa 2 kg, posta sotto sequestro.

Infine, nei pressi degli svincoli autostradali, sono state controllate circa 100 persone a bordo di automezzi, di cui tre sono stati sequestrati in quanto privi di assicurazione.

– redazione – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*