Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Salerno hanno dato corso ad un esteso servizio di controllo del territorio che ha coinvolto la zona orientale del capoluogo ed i centri di San Mango Piemonte e San Cipriano Picentino. Sono state schierate più di 30 unità automontate delle Stazioni e del NORM, unitamente a personale del Nucleo Cinofili Carabinieri di Sarno, per un servizio dedicato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, nonché finalizzato alla vigilanza del rispetto norme anti-Covid.

In tale contesto operativo sono state controllate oltre 150 persone e 90 veicoli, con posti di controllo rinforzati nelle zone nevralgiche: l’attività di controllo su strada ha portato all’elevazione di 5 sanzioni al Codice della Strada (mancate revisioni e guidatori senza patente) nonché a 3 sanzioni Covid per mancato uso dei DPI.

La pressante attività di controllo è sfociata anche nell’arresto di D.N.C., 33enne salernitano ai domiciliari, non trovato a casa. I militari hanno avviato immediatamente le ricerche, trovandolo dopo poco e risottoponendolo alla misura.

Importanti risultati anche a seguito di alcune perquisizioni: tra questi, una giovane è stata segnalata come assuntrice, per alcuni grammi, di droga.

E’ stato invece arrestato il 27enne D.F.G. di San Mango Piemonte. L’accurata perquisizione con unità cinofila ha portato i Carabinieri a ritrovare quasi 350 grammi fra marijuana e hashish, vario materiale per il taglio e confezionamento della droga e 1.550 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio. Il giovane è stato posto ai domiciliari in attesa delle ulteriori determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*