Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti, continua nelle attività di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie stradali di comunicazione, sostenendo la delicata fase connessa al Coronavirus e verificando che vengano rispettate le prescrizioni impartite dalle Autorità. I Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e Compagnia hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 15 persone responsabili di violazioni di carattere penale in materia di sostanze stupefacenti e circolazione stradale, sequestrando 100 grammi di droga di varia tipologia.

In particolare, a Potenza sono stati denunciati due 25enni ed una 18enne che, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di 19,6 grammi di hashish, prontamente sequestrati. Denunciati anche un 42enne e un 23enne i quali sono stati trovati con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. La patente di guida è stata ritirata.

A Viggiano un 51enne sottoposti all’etilometro è stato trovato con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. La patente di guida è stata ritirata e l’auto sequestrata.




A Montemurro e Villa d’Agri di Marsicovetere un 33enne ed un 27enne sono stati sorpresi in evidente stato di ebbrezza alcolica, dato poi confermato dall’esito dell’accertamento attraverso l’etilometro. Le patenti di guida di entrambi sono state ritirate.

Sono state segnalate alle competenti Prefetture per uso personale di stupefacenti sei persone residenti a Potenza, Ruoti, Lavello e nella provincia di Napoli, sorprese in possesso di complessivi 8 grammi di hashish e marijuana che sono stati sequestrati.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*