5 thoughts on “Controlli Carabinieri ad Atena Lucana e Sala Consilina. Guidano senza patente, nei guai due rumeni

  1. Gentile signora Maria Gabriella lei ha ragione! Anzi a dare il cattivo esempio sono proprio i nostri concittadini in questi casi e non ci sono parole per giustificarli! E per loro ci dovrebbero essere regole più rigide! Pero’ io me la prendo con gli stranieri perché come dice lei non hanno rispetto di un paese che li ospita e li tratta bene perché lo
    sappiamo che qui in Italia son tutelati! Comunque mi auguro che le cose cambino e non accadano più situazioni spiacevoli per nessuno.

  2. E cmq voglio ricordare alla signora che nn sn solo i romeni e gli stranieri in genere a combinare disastri.A Sassano la strage l’ha commessa un locale e la romena uccisa mentre pedalava sulla sua bici x recarsi al lavoro e’ stata falciata da un locale!Non è problema di razza ma di completa mancanza di coscienza e senso civico!

  3. Bravi alle forze dell’ordine! Spero li fermiate tutti prima o poi! Sti rumeni che si permettono di comandare e fare i fatti loro nel nostro paese!!! Guida senza patente!!! Ma ci rendiamo
    conto? Se la legge fosse giusta, appena presi in flagranza di reati e non rispetto delle nostre leggi, di corsa a calci nel loro paese!!! Se uno di loro, fa un incidente mortale, come già capitato, che succede!!! NIENTE!!! Forse qualche mese ai domiciliari…fateli tornare al loro paese!!! E poi non dite che siamo razzisti!!!

  4. Un ringraziamento alle forze dell’ordine per aver svolto il proprio lavoro. Rimane l’angoscia mista alla rabbia. Difficile immaginare che tutto questo non si ripeta.. Già da domani (nella migliore delle ipotesi), gli stessi soggetti, altro alcool, altri motocicli e altre contravvenzioni che non pagheranno MAI…

Comments are closed.