Stretta della Polizia Locale di Potenza per contrastare l’abbandono di deiezioni canine e per favorire un corretto comportamento da parte dei proprietari nella conduzione dei cani. Nel corso dei controlli effettuati nell’ultima settimana, gli agenti in borghese hanno identificato 70 persone e controllato altrettanti cani.

Nella zona del centro storico, due sono state le sanzioni applicate a proprietari che non hanno raccolto le deiezioni e quattro perché i cani non venivano condotti al guinzaglio. Le sanzioni, recentemente inasprite, prevedono somme comprese tra i 25 e i 500 euro e sono state applicate in base al Regolamento Comunale.

Il rapporto tra il numero dei controlli e quello delle sanzioni fa emergere come la maggior parte dei proprietari dei cani risultino rispettosi del bene comune. In generale, i proprietari di cani controllati hanno dimostrato apprezzamento per l’operazione e hanno fornito alla Polizia Locale informazioni utili per individuare casi di comportamenti non corretti. L’azione degli agenti prosegue anche facendo tesoro delle segnalazioni dei cittadini e si inserisce in un insieme di azioni che l’Amministrazione comunale ha fortemente voluto, finalizzate a favorire il rispetto delle regole. A cura dell’Acta sarà intensificata l’azione di pulizia dei marciapiedi e delle aree verdi frequentate soprattutto da bambini.

I controlli continueranno nei prossimi giorni anche nelle aree limitrofe al centro e, in particolar modo, nell’area del Parco Fluviale del Basento per garantire la fruibilità del polmone verde della città con l’arrivo della bella stagione.

La Comandante della Polizia Locale Anna Bellobuono sottolinea “l’importanza della collaborazione da parte dei potentini e del rispetto delle basilari regole della civile convivenza, nella consapevolezza che la città è di tutti e deve essere rispettata da tutti”.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*