2 thoughts on “Contrabbando internazionale di gasolio. 7 persone arrestate, sequestrati distributori nel Vallo di Diano

  1. A mio avviso il problema non sono le pompe bianche, anzi sono utili a risparmiare. Il problema sono i disonesti!!!

  2. E’ doveroso fare l’elogio al firmatario dell’articolo,è la prima volta che leggo un articolo così esplicito nel descrivere i vari passaggi di truffa e manifestare i pericoli dei rifornimenti di gasolio che si effettuano su tali disttributori,denominati “pompe bianche”,le persone spendono fior di quattrini per auto nuove,potenti di ultima generazione,e poi per risparmiare qualche Euro sul carburante fanno il pieno su tali distributori,prodotti energetici non a norma,come in zona esrcitano distributori con marchio “IES” in quanto la società non esiste più,è cmq una forma di truffa commerciale che già si perpetua da anni !!!!Grazie.

Comments are closed.