Un nuovo caso di Coronavirus si è registrato a Padula.

Un uomo è giunto ieri presso l’ospedale di Lagonegro dove è stato sottoposto al tampone risultato poi positivo.

In seguito è stato trasferito presso l‘ospedale “San Carlo” di Potenza nel reparto di Malattie Infettive.

Sale a 128 il numero complessivo di pazienti risultati positivi al Coronavirus nel Tanagro e Vallo di Diano.

Si tratta del secondo caso a Padula. Nel primo caso si trattava di una dipendente della Casa di Riposo “Istituto Juventus” di Sala Consilina.

Sul caso è intervenuto anche Francesco Piro, capogruppo di Forza Italia nel Consiglio regionale della Basilicata: “Il paziente è giunto da Padula nella giornata di ieri con sintomatologia sospetta, febbre, tosse e dispnea presso il nosocomio di Lagonegro – ha dichiarato – Secondo il protocollo è stato tenuto in isolamento nella stanza pre-triage appositamente attrezzata per i casi sospetti. Sono stati effettuati gli esami di routine e anche il tampone, processato a Potenza, è risultato positivo. Stando alle informazioni acquisite, tutto è avvenuto secondo il protocollo dei percorsi stabiliti fuori dall’Ospedale. Colgo l’occasione per ringraziare a nome mio e del Governo regionale tutti gli operatori sanitari impegnati quotidianamente in prima linea”.

– Claudia Monaco –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*