In merito alla nuova ordinanza della Regione e del Presidente De Luca con il divieto di feste e balli anche al chiuso interviene Confesercenti Campania.

“E’ una decisone intempestiva, che crea un chiaro e grave danno economico alle attività che avevano già programmato feste e eventisottolinea Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania -, acquistando prodotti e invitando chef e altre guest star e pianificando di lavorare a Natale e a Capodanno. Ribadisco che il Governatore non ce l’ha ovviamente con le attività commerciali e lo ha anche dimostrato. E sappiamo che la salute collettiva va tutelata sempre. Tuttavia – conclude Schiavo – bisogna dare risposte concrete agli imprenditori che si sono già esposti economicamente. Bisogna dunque sostenere le attività colpite. La Regione riservi un budget finanziario per supportare le attività, le famiglia degli imprenditorie i dipendenti per il grave mancato introito che verrà prodotto”.


  • Articolo correlato

19/12/2021 – Covid-19. In Campania vietati feste e balli al chiuso. Sì a pranzi e cene

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano