In vista del concerto del Primo maggio previsto in Piazza Amendola a Salerno il sindaco Vincenzo Napoli ha emanato un’ordinanza che mira a non pregiudicare il decoro urbano, la salubrità oltre che a preservare la pubblica e privata incolumità.

Nell’ordinanza si vieta la vendita per asporto di bevande acoliche, superalcoliche ed analcoliche, in bottiglie, bicchieri o comunque contenitori di vetro nell’area tra piazza Alario e via Velia su ambedue le direttrici di marcia.

Anche la vendita di lattine in alluminio effettuata da esercizi pubblici, commerciali o attività artigianali autorizzate alla somministrazione di alimenti e bevande, esercizi di vicinato di vendita al dettaglio è vietata dalle 14 di domani alle ore 2 del giorno successivo.

Nelle stesse ore, inoltre, si proibisce l’abbandono in modo incontrollato di rifiuti nell’area compresa da piazza Alario a via Velia, sui viali del Lungomare Trieste, da via Stabia a via Velia, piazza della Libertà, compresa l’intera area del Centro Storico.

Gli Agenti della Polizia Municipale sono incaricati di effettuare i controlli per applicare l’ordinanza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.