Con il “Pi Greco Day” prende il via al Liceo Scientifico di Teggiano la Festa della Matematica























.

In occasione della giornata del Pi Greco day, anche l’Istituto Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano ha promosso l’evento per celebrare delle giornate dedicate alla Matematica, analogamente a quanto avviene in altri Paesi, con la finalità di avvicinare i giovani alla materia.

La manifestazione è dedicata alla costante matematica più famosa, che indica il rapporto tra la circonferenza ed il diametro del cerchio. In tutto il mondo, pertanto, matematici e fisici rendono omaggio al “3,14” con una serie di iniziative che prendono il via proprio oggi, 14 marzo.







Il 14 marzo, inoltre, coincide anche con l’anniversario della nascita di Albert Einstein.

La Festa della Matematica ha preso il via questa mattina con il saluto del Dirigente Scolastico Rocco Colombo e con la presenza, presso l’Aula magna dell’istituto, del prof. Roberto De Luca del Dipartimento di Fisica dell’Università di Salerno che ha coinvolto gli studenti affrontando il tema “Il futuro avrà una voce antica“.

La Festa della Matematica continuerà il 21 marzo con la presenza ancora una volta del prof. Roberto De Luca che condurrà gli studenti del Liceo Scientifico presso il laboratorio di Fisica dell’Università di Salerno, dove effettueranno la misura sulla “Costante di Planck”, per continuare poi mercoledì 10 aprile con la partecipazione del prof. Giuseppe Conti del Dipartimento Scientifico dell’Università di Firenze che presenterà “La cupola di Brunelleschi fra Arte e Matematica”.

La Festa della Matematica al “Pomponio Leto” si concluderà il 16 maggio con la presenza della professoressa Maria Rosaria Enea del Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università di Potenza che discuterà con gli studenti del liceo Scientifico su “Matematica e Nazismo“.

– redazione –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*