Si riunirà domani, giovedì 27 novembre, “Progetto Cultura Vallo di Diano”, gruppo di ricerca costituitosi su iniziativa della Comunità Montana Vallo di Diano e formato da rappresentanti del mondo della scuola, dell’economia, da soggetti istituzionali e da associazioni. Il gruppo di lavoro affronta temi importanti, legati alla promozione e alla valorizzazione del territorio, confrontandosi su tematiche di estrema attualità: infatti, ha immediatamente aderito a “La Buona Scuola”, un ambizioso progetto di riforma del mondo della scuola voluto dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che invita alla partecipazione e alla discussione sulle proposte di riforma avanzate dal Governo.

Il gruppo di ricerca “Progetto Cultura Vallo di Diano” punta a creare sul territorio un tavolo permanente di raccordo tra tutti i soggetti coinvolti, al fine di perseguire congiuntamente gli stessi obiettivi di sviluppo e di valorizzazione dell’area interna del Vallo di Diano.

Nel corso dell’incontro del 27 novembre si discuterà, pertanto, di argomenti importanti che potrebbero essere un’ottima base per lo sviluppo di iniziative future. Nel dettaglio, si parlerà del progetto “La Città Educativa Vallo di Diano” e della proposta di un “Patto Educativo di corresponsabilità territoriale”. Parallelamente il gruppo di ricerca, in collaborazione con le istituzioni scolastiche del territorio, sta già lavorando alla creazione dell’Anagrafe Scolastica del Vallo di Diano.

“Sono soddisfatto di questo lavoro svolto dal gruppo di ricerca” – ha commentato Raffaele Accetta, presidente della Comunità Montana – “Voglio evidenziare che la Comunità Montana Vallo di Diano ha dato grande risalto alla scuola nelle linee guida per la strategia delle aree interne”.

– redazione –


 

Un commento

  1. Mario Senatore says:

    Non mi stancherò di ripeterlo: “la Cultura è investimento sul futuro”.
    Bravi!
    Mario Senatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*