Festeggiamenti speciali oggi a Padula per i 101 anni di nonno Gaetano Giordano.

L’ultracentenario, nato nel 1921, ha spento oggi le tre importanti candeline circondato dall’affetto dei suoi cari, in primis dei figli  Annamaria e Francesco.

Per l’occasione la sindaca, Michela Cimino, ha donato al concittadino più longevo di Padula una pergamena per ricordare questo momento importante: “Compiere 101 anni vuol dire aver percorso un lungo cammino, essere ricchi di esperienza, saggezza e ricordi da condividere con chi ti sta accanto e con chi ti vuole bene”, ha riferito Cimino.

Nonno Gaetano, lo scorso anno, è stato tra i primi cittadini a ricevere la dose vaccinale anti Covid e in quell’occasione aveva espresso il messaggio di speranza nella scienza.

Un augurio è giunto inoltre da tutta la comunità padulese.

Il Vallo di Diano, dunque, si conferma ancora una volta terra di longevità: qualche settimana fa, si ricorda, anche Casalbuono ha festeggiato una cittadina ultracentenaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.