2 Luglio 2022

2 thoughts on “Commenti diffamatori. Per la Cassazione è responsabile anche il gestore del sito

  1. SENTENZA CONDIVISIBILE.

    SCORRETTO DIFFAMARE QUALCUNO E NON ASSUMERSENE LE CONSEGUENZE TALVOLTA ANCHE GIURIDICHE.

    C’E’ PERO’ DA DIRE CHE SPESSO CHE GLI ORGANI DI INFORMAZIONI NON PROVVEDONO
    NEMMENO A PUBBLICARE DEI MERI GIUDIZI CRITICI, QUINDI PRIVI DI ELEMENTI DIFFAMATORI, CHE I LETTORI ESPRIMONO NEI RIGUARDI DELLE ISTITUZIONI, POLITICI, ECCLESIASTICI ETC., PRESUMO PER NON INIMICARSELI.
    ED HO CONSTATATO CHE A SUMMENZIONATA REGOLA NON SFUGGE NEMMENO ONDA NEWS

    1. Dal Gennaio 2015 ondanews ha pubblicato un regolamento sui commenti visibile nella sezione “regolamenti” . Il link è : https://www.ondanews.it/regolamento/

      Non sappiamo a cosa fa riferimento ma, essendo in una democrazia, ondanews ha inserito delle regole e che vanno rispettate. Il punto 7 del nostro regolamento dice:
      “Ogni commento che violi il presente regolamento può essere soggetto a modifica o cancellazione su insindacabile giudizio degli Amministratori del sito e dei Moderatori. L’autore del messaggio non conforme al regolamento può essere soggetto a vari provvedimenti da parte dello Staff, fino ad arrivare all’esclusione dai commenti nei casi più gravi.”.

      Pertanto, se un suo commento o un commento di qualche altra persona non è stato pubblicato è perchè evidentemente non ha rispettato il nostro regolamento.

Rispondi a massimo lorenzi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.