Ha ricevuto un encomio per aver fatto arrestare, grazie al suo intuito e allo spirito di iniziativa, un piromane a Teggiano nel luglio del 2017. Si tratta del Maresciallo Maurizio Barilaro del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina.

La cerimonia si è tenuta nella giornata di mercoledì a Napoli presso il Comando Legione Carabinieri Campania alla presenza del Generale Maurizio Stefanizzi che ha consegnato gli encomi ai 39 militari dell’Arma convocati per la prestigiosa occasione. Il Maresciallo Barillaro era l’unico del Vallo di Diano tra i presenti.

Il sottufficiale, mentre si trovava sul balcone dell’abitazione di parenti in località Piedimonte, colse in flagranza di reato il piromane che aveva appena buttato del materiale incendiario in un’area boschiva di Teggiano. Notó infatti un giovane che, dopo essersi assicurato che non sopraggiungessero auto nei due sensi di marcia e convinto di non essere visto, diede fuoco con un accendino ad un groviglio di carta, lanciandolo nella vegetazione ai margini della via Provinciale del Corticato. Comprendendo il pericolo, il Maresciallo Barilaro scese immediatamente in strada, provvedendo prima a spegnere il fuoco e subito dopo dandosi alla ricerca del piromane che, intanto, si era allontanato a piedi. Dopo aver allertato la centrale operativa della Compagnia diretta dal Capitano Davide Acquaviva, lo bloccó in via Fiego dove il colpevole, un 24enne rumeno, fu arrestato.

Dopo due anni, dunque, giunge il meritato riconoscimento per un militare che, sprezzante del pericolo di quegli attimi, assicurò alla giustizia un malintenzionato ed evitò la distruzione di una vasta zona boschiva del territorio teggianese, presa di mira in quell’estate da una serie di eventi incendiari particolarmente gravi.

– Chiara Di Miele –


  • Articoli correlati

17/7/2017 – Teggiano: è un maresciallo del NORM il carabiniere che ha individuato il piromane

17/7/2017 – Teggiano: scoperto da un carabiniere mentre appicca un incendio. Arrestato 24enne piromane

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*