Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Polizia di Stato della Questura di Potenza hanno denunciato una 46enne potentina per esercizio abusivo della professione infermieristica.

La donna, assunta come collaboratrice domestica, aveva praticato, nell’arco della collaborazione, delle iniezioni di insulina senza esserne abilitata al suo datore di lavoro, una persona anziana sofferente di diabete.

L’uomo, dopo una recente ed arbitraria iniezione, ha accusato un malessere dovuto all’ipoglicemia che ne ha determinato il ricovero presso l’ospedale per le cure del caso.

Per questo motivo la donna è stata denunciata.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*